Contattaci    numero-rosso

il canale you tube de la Padana Spa

  • Cosa fa la Padana S.p.A.

    La Padana S.p.A. è un’industria di NOLEGGIO BIANCHERIA che si rivolge esclusivamente al mercato della ristorazione e ospitalità (Hotels). Non svolge servizio ospedaliero, case di cura, abiti da lavoro etc.. per garantire ai propri clienti un ottimo livello di igiene ed antibattericità. Opera nelle città e province della Lombardia, Emilia e Piemonte.
  • Chi sono i nostri clienti

    I nostri clienti sono diverse centinaia, in prevalenza ristoranti. La percentuale è di circa il 92% ristoranti e pizzerie, il restante 8% riguarda gli alberghi.
  • Cosa si intende per noleggio biancheria?

    Per noleggio biancheria s’intende il servizio di messa a disposizione del cliente di una dotazione di capi pronti all’uso ed in corretta quantità, con relativa presa della biancheria sporca, lavaggio e manutenzione dei capi e successiva riconsegna.
  • Perché è meglio il noleggio rispetto all’acquisto diretto di biancheria?

    Noleggiare la biancheria anziché acquistarla determina notevoli vantaggi, quali: avere sempre a disposizione la quantità sufficiente di capi, anche in casi di maggiore lavoro non preoccuparsi delle rotture che abbasserebbero la quantità disponibile per lavorare poter cambiare colore e disegno ogni circa 2 anni e mezzo senza dover riacquistare i capi poter aver diversa dotazione in circostanze particolari, quali cerimonie e banchetti (Battesimi, Cresime etc…)
  • Cos’è la dotazione di biancheria e come si controlla?

    La dotazione di biancheria che il cliente ha a sua disposizione è data dalla seguente somma, fatta al momento della consegna del nostro autista. Dotazione = Biancheria ritirata + Biancheria consegnata + Scorta + quella sui tavoli. Durante il normale lavoro a regime, la dotazione di biancheria sarà quindi parte in lavanderia (quella sporca) e parte dal cliente.
  • Perché si deve fare il contratto?

    l contratto è necessario per ragioni fiscali oltre che per correttezza. Infatti solo in presenza di contratto si giustifica l’acquisto presso le tessiture della quantità di biancheria necessaria al cliente. Senza contratto non si può né preparare né spedire nulla.
  • Perché si richiede un minimo di consumo per ogni articolo noleggiato?

    Si richiede un minimo di consumo per ogni articolo noleggiato per avere una garanzia che l’investimento dettato dall’acquisto di biancheria abbia una resa. Per capire meglio possiamo fare un esempio significativo di una società che noleggia auto di lusso e le offre a 20,00 Euro al kilometro. Se il cliente che ha preso a noleggio l’auto la usa solamente per andare al bar che dista da casa sua 100 metri, alla fine del mese si troverà da pagare una fattura di circa 60,00 Euro. L’azienda noleggiatrice fallirebbe. L’unico sistema è noleggiarla con un minimo di consumo kilometrico che, anche se non viene fatto, si fattura comunque. Questo permette all’azienda noleggiatrice almeno di pagarsi i costi e di poter avere un programma di acquisto autovetture il più possibile congruo con il consumo del cliente. La stessa cosa vale per la biancheria.
  • Perché devo pagare il noleggio delle tovaglie anche se non le ho sporcate?

    Perché sono state comunque usate sui tavoli per poter lavorare. Esempio: è come se una famiglia in affitto, quando va in ferie, chiedesse al proprietario di non pagare la pigione per il periodo che non ha usato la casa. Inoltre, a normativa HACCP si prevede di avere particolare attenzione al controllo igienico e batterico degli alimenti che,nel caso di tovaglie sporche e non sostituite perché coperte dai coprimacchia, quest’attenzione d’igiene e antibattericità nei confronti e nel rispetto della clientela del ristorante verrebbe a mancare.
  • Perché i giorni di consegna normalmente sono 2?

    I giorni di consegna sono normalmente 2 alla settimana per poter coprire almeno 3 zone di lavoro ed ottimizzare il lavoro degli autisti. Sarebbe infatti inutile trasportare pochissima biancheria e questo succederebbe aumentando il numero di consegne settimanali. Il buon senso infatti dice che se un autista gira con il proprio mezzo con pochissima merce la resa è molto bassa.
  • Perché è importante l’orario di arrivo dell’autista?

    L’orario di arrivo dell’autista è importante per due motivi:A) Garantire sempre nei giorni e negli orari concordati la consegna presso il cliente della biancheriaB) Garantire all’azienda un rientro con la biancheria sporca ad orari prefissati in modo tale che i reparti produttivi possano mantenere il loro programma di lavoro
  • Come e perché si deve controllare la bolla di consegna della biancheria?

    Si deve controllare e firmare sempre la bolla di consegna insieme alla biancheria portata dall’autista. arrotondamenti per poter ultimare il pacco. In una colonna si può vedere la biancheria ritirata durante il giorno di ritiro precedente, nell’altra la quantità che è stata consegnata. arrotondamenti per poter ultimare il pacco. Come risulta dagli stampati inseriti in ogni pacco di prodotto la biancheria ritirata viene consegnata tenendo conto degli arrotondamenti per poter ultimare il pacco. In un'altra colonna si può vedere la dotazione di ogni singolo prodotto e nella successiva il numero di pacchi consegnati, articolo per articolo.
  • Cosa fare se la consegna non corrisponde alla bolla?

    Se la consegna non corrisponde alla bolla si deve dare immediatamente comunicazione all’azienda.
  • Come, quando e dove si mette a disposizione la biancheria sporca per la presa da parte dell’autista?

    Quando l’autista ritira la biancheria sporca, deve esser sicuro di ritirarla sempre nello stesso posto concordato, in sacchi appositamente chiusi e priva di ogni altro materiale (grissini, segna tavoli, posate, residui di cibo, vetri etc…)
  • Perché consegnare sempre tutta la biancheria sporca all’autista?

    Se l’autista non ritira tutta la biancheria sporca è cosa certa che alla prossima consegna ne verrà consegnata di meno ed in quantità non sufficiente per poter lavorare. Questo comporta chiamate in azienda e può sembrare che si sia fatto un cattivo servizio, ma la vera ragione è che l’autista non è stato messo in grado di ritirare tutta la biancheria sporca.
  • Cosa fare se ho lavorato di più e rischio di rimanere senza biancheria?

    Se si è lavorato di più e si rischia di rimanere senza biancheria, dopo aver verificato la quantità totale esistente nel locale si deve avvisare immediatamente la Padana S.p.A. che, nell’arco delle 24 ore, provvederà ad effettuare una consegna extra.
  • Cos’è l’aumento di dotazione?

    L’aumento di dotazione avviene quando per ragioni di maggior lavoro si rende necessario aumentare la quantità di biancheria presso il locale. Quando succede: a) quando un ritiro è molto alto, la Padana S.p.A. in automatico aumenterà la Vostra scorta a disposizione b) quando è necessaria una consegna extra
  • Perche si fa l’inventario della biancheria?

    L’inventario di biancheria viene fatto dal nostro autista o dal nostro funzionario commerciale. Serve per controllare due cose: 1) se la dotazione corrisponde a quanto trovato 2) se la quantità è o non è sufficiente per il lavoro di routine del locale in breve l’inventario è un servizio in più che serve sia al locale che verifica quanta biancheria ha a disposizione in quel momento, sia alla Padana per controllare se la quantità di biancheria comperata e noleggiata corrisponde alla realtà di quella trovata nel locale. Restare senza biancheria (se non causato da un aumento di lavoro) è dovuto sempre alla dotazione errata E necessario fare l'inventario e ripristinarla. Questa operazione di ripristino viene effettuata dall'azienda. Consigliamo di tenerla sempre sotto controllo. Un metodo semplice e quella di farla direttamente in solo pochi minuti Bastano 10 minuti al mese per non restare mai senza scorte biancheria Ecco un esempio di come fare un inventario veloce: E' consigliabile fare l'inventario il giorno che si consegna più biancheria sporca (es:Lunedì-Martedi-Mercoledì) Consegnare all'autista tutta la biancheria sporca curandosi che non ne sia rimasta altra in giro. A questo punto contare tutta quella impacchettata restante sia negli scaffali che quella sciolta sui tavoli e sommarla alla consegna fatta dall'autista. Comunicare tempestivamente alla Padana la quantità (per telefono, fax, e-mail, skype). La Padana spa alla consegna successiva provvederà a spedire il quantitativo necessario per ristabilire la dotazione. Nota: -la quantità in dotazione e sempre evidenziata su tutte le "bolla di consegna" nella colonna "capi in dotaz." -il quantitativo e sempre in pacchi interi "eventuali arrotondamenti vengono fatti con le consegne successive".
  • Cos’è la consegna extra, quanto costa e quando posso richiederla?

    La consegna extra è una consegna eccezionale che si effettua quando il cliente ha lavorato di più e pertanto la biancheria della sua dotazione non è più sufficiente. Si deve richiedere alla Padana S.p.A. almeno 24 ore prima. Il costo di una consegna extra varia secondo i kilometri di distanza esistenti fra il locale e la sede Padana, l’importo è comunque contenuto.
  • A chi si deve pagare la fattura e quando?

    Le fatture in rimessa diretta vanno pagate alla scadenza direttamente all’autista. Solo in casi eccezionali al funzionario di zona.
  • Come mai alcune volte rimango con pochissima biancheria?

    Se si rimane con poca biancheria è dovuto a due fattori: a) l’autista non ha ritirato tutta la biancheria sporca la volta precedente b) il locale ha avuto un sur plus di lavoro
  • Cosa faccio se parte di biancheria non è pulita o stirata bene?

    Tale biancheria deve essere messa da parte e consegnata al funzionario, che provvederà a cambiarla.
  • Cosa si deve fare se vado in ferie?

    Se il cliente va in ferie o chiude temporaneamente il locale deve avvisare tempestivamente l’azienda informandola sulle date dell’ultimo ritiro e della riconsegna dopo il rientro ferie. Devono comunque corrispondere ai giorni di consegna prefissati della settimana come contrattualmente stabilito. Deve altresì tenere conto che l’autista dovrà comunque ritirare la biancheria sporca.
  • Perché il noleggio è più vantaggioso della carta?

    Il noleggio è più vantaggioso della carta per il seguente motivo:Esempio: se un ristorante usa tovaglioli e/o coprimacchia di carta a mezzogiorno, non lo farà di sera, nè di sabato e domenica e nemmeno durante la settimane se c’è un giorno festivo. La Padana quindi dovrà comprare e noleggiagli una quantità di biancheria sufficiente per tutti questi casi. Ne risulta che pagherebbe a fine mese la stessa fattura di noleggio dovuto al minimo di consumo garantito. Ne consegue che l’acquisto della carta per lui sarebbe un costo in più e non un risparmio.
  • Cosa fare per disdire il contratto?

    Per disdire il contratto si deve mandare una raccomandata con ricevuta di ritorno alla Padana S.p.A. specificandone la richiesta e osservando il preavviso che la società chiede (2 mesi).
  • Se cesso il contratto in essere come devo restituire la biancheria?

    In caso di cessazione del contratto, sulla raccomandata di richiesta di risoluzione del rapporto, il cliente deve comunicare la data e l’orario in cui metterà a disposizione dell’autista Padana tutta la biancheria, sia sporca che pulita di proprietà Padana esistente nel locale. Qualora la quantità restituita non risultasse conforme alla dotazione del cliente, la Padana S.p.A. fatturerà quella mancante o rotta al valore convenzionale scritto sul contratto.
  • 1

Dati Aziendali

PADANA S.p.A.
Dir. Controllo S.im.pi. srl
Via Veneto, 16
24050 Bariano (BG)
P.Iva e codice fiscale: 01614110169
Nr. REA: BG – 222497
Capitale Sociale: €520.000,00 I.V.

Contatti

  padana(@) lavanderiapadana.it
  +39 0363 957522
  +39 0363 958075
  Via Veneto 16 BARIANO (BERGAMO) Italy